Orto e Museo Botanico

Via Luca Ghini 13/ Via Roma 56, 56126 Pisa

https://www.ortomuseobot.sma.unipi.it/

Direttore: Lorenzo Peruzzi

Tel: (+39) 050 2211339

E-mail: lorenzo.peruzzi@unipi.it

Seguici su Facebook

Per informazioni:

Tel: (+39) 050 2211310 (Portineria Via Ghini) / (+39) 050 2211318 (Portineria Via Roma)

Fax: (+39) 050 2211309

Email: ortomuseobot@unipi.it

Servizi educativi SMA: (+39) 050 2211372 (dal martedì al giovedì dalle 10:00 alle 13:00)

E-mail: educazione.ortomuseobot@sma.unipi.it

PERSONALE

Orto e Museo Botanico

Lucia Amadei  Responsabile Museale (+39) 050 2211316

Giuseppe Pistolesi  Responsabile Museale (+39) 050 2211312

Luca Ciampi

Massimo Ciardelli (+39) 050 2216857

Leonardo Cocchi  (+39) 050 2211363

Andrea Giannotti

Simonetta Maccioni (+39) 050 2211316

Otello Malfatti (+39) 050 2211313

Francesco Roma-Marzio

Piero Micheletti  (+39) 050 2211313

Roberta Vangelisti (+39) 050 2211325

 

ORARIO APERTURA

Dal 1° ottobre al 31 marzo
Aperto tutti i giorni
8,30 – 17,00 (ultimo ingresso ore 16:00)

Dal 1° aprile al 31 maggio e dall’ 1 al 30 settembre
Aperto tutti i giorni
8,30 – 20,00 (ultimo ingresso ore 19:00)

Dal 1° giugno al 31 agosto
Aperto tutti i giorni
8,30 – 21,00 (ultimo ingresso ore 20:00)

Accesso fino a un’ora prima della chiusura.

DOMENICHE AL VERDE

Ogni prima domenica del mese l’Orto e Museo Botanico dell’Università di Pisa sono aperti al pubblico gratuitamente.

Giorni di chiusura:

1° gennaio (Capodanno); 6 gennaio (Epifania); 25 dicembre (Natale); 26 dicembre (S. Stefano).

Il 24 e il 31 dicembre chiusura alle ore 13.00.

Chiusure straordinarie:

Per preservare i numerosi e pregevoli esemplari di palme coltivate nell’Orto Botanico, alcuni giorni, nel periodo dell’anno compreso fra i mesi di maggio e settembre, l’Orto Botanico chiuderà al pubblico per l’applicazione dei necessari trattamenti contro il punteruolo rosso:

  • 12 e 13 maggio 2018
  • 23 e 24 giugno 2018
  • 11 e 12 luglio 2018
  • 11 e 12 agosto 2018
  • 28 agosto 2018 (orario di chiusura anticipato alle ore 18.00)

PRESENTAZIONE

L’Orto Botanico

L’Orto botanico è stato fondato nel 1543-1544 da Luca Ghini (1490-1556), naturalista, medico e botanico imolese: si tratta del primo Orto botanico universitario del mondo.
Costruito originariamente sulle rive del fiume Arno, fu trasferito nell’attuale sede nel 1591 e poi ampliato progressivamente fino all’attuale estensione di 3 ettari. Della originale disposizione oggi rimangono sei grandi vasche di arenaria.
Ospita piante dei 5 continenti: le succulente dei deserti africani e americani; le piante aromatiche della macchia mediterranea; le specie delle paludi toscane; numerosi alberi secolari e tante altre.
L’Orto contribuisce alla didattica universitaria, alla ricerca scientifica, alla conservazione della biodiversità; promuove attività didattiche e divulgative rivolte alle classi scolastiche e al pubblico.

Il Museo Botanico
Il Museo botanico è l’erede dell’antica Galleria, istituita nel 1591 dal Granduca di Toscana Ferdinando I de’ Medici per raccogliervi le “opere della natura”. Vi erano associati uno studio di pittura, dove un miniatore eseguiva dal vero illustrazioni botaniche, e una fonderia per la preparazione dei medicamenti.
Di questo primo periodo si conservano oggi la Quadreria, composta di ritratti seicenteschi di illustri botanici, il Portone monumentale dell’entrata alla Galleria e lo “Studiolo” per i semi dell’Orto botanico.
Il Museo conserva inoltre oggetti legati all’insegnamento della botanica universitaria dalla fine del Settecento. Alcuni sono vere opere d’arte, come i modelli botanici in cera e in gesso e le tavole didattiche acquarellate (XIX sec.).
Altre raccolte sono i campioni vegetali in vitro, la xiloteca, i modelli didattici, gli strumenti della botanica e le collezioni paleobotaniche.
Infine, il Museo conserva gli Erbari, insostituibili strumenti di lavoro per i ricercatori di tutto il mondo. Gli Erbari sono le collezioni attualmente più utilizzate.

Barriere architettoniche
L’ingresso alla portineria da Via Ghini presenta due scalini; i visitatori in carrozzella accedono attraverso il cancello monumentale, che immette nel giardino attraverso una rampa in lieve pendenza. Il cancello di norma è chiuso; viene aperto a richiesta dal personale di portineria, avvisato tramite un campanello posto all’ingresso.
I viali sono pavimentati a ghiaia. Ciò rende disagevole il transito di carrozzelle a ruote strette.
È disponibile uno scooter elettrico per visitatori disabili o con difficoltà di deambulazione. Il veicolo permette di percorrere comodamente tutti i viali principali. Si consiglia di verificarne la disponibilità prima della visita (per informazioni: 050 2211 310 – portineria dell’Orto botanico)

Attualmente, a causa dei disagi derivanti dalla presenza di cantieri all’interno dell’Orto botanico, alcuni settori non sono agibili o non si presentano esteticamente in modo ottimale. Tali interventi hanno altresì ridotto in modo considerevole il numero delle piante esposte.
Per tali ragioni l’accesso al pubblico è consentito a prezzo ridotto, secondo le seguenti tariffe.

ARCHIVI FOTOGRAFICI

L’archivio fotografico dell’Università di Pisa contiene del materiale iconografico e documentario relativo all’Orto botanico.

ACCESSO

Ingresso gratuito

  • dipendenti dell’Università di Pisa
  • studenti universitari
  • bambini di età inferiore a 6 anni
  • anziani di età superiore a 65 anni
  • diversamente abili e loro accompagnatore
  • ogni prima domenica del mese (a partire dal 4 giugno 2017)

Biglietti singoli

  • Tariffa intera: € 4,00
  • Tariffa ridotta: € 2,00 (età compresa tra 6 e 12 anni)

Biglietti per famiglie

  • Tariffa famiglie: € 8,00 (genitori con figli)

Abbonamenti

  • I residenti del Comune di Pisa potranno richiedere un abbonamento nominativo a scalare o annuo, alle tariffe sottoelencate:
  • Abbonamento a scalare (10 ingressi): € 10,00
  • Abbonamento annuo (anno solare): € 40,00

Gruppi

L’ingresso ai gruppi organizzati (classi di scuola, garden club, associazioni, ecc.) è consentito solo in visita guidata, da prenotare con almeno due settimane di anticipo.
La visita guidata dura circa un’ora e mezza e riguarda aspetti storici, scientifici, botanici ed economici del giardino e delle sue collezioni.

  • La tariffa è di 5,00 a persona e comprende ingresso e visita guidata

Prenotazioni visite guidate

Per prenotazioni e informazioni contattare i Servizi Educativi del Sistema Museale di Ateneo

Servizi Educativi: (+39) 050 2211372 (dal martedì al giovedì dalle 10:00 alle 13:00)

educazione.sma@unipi.it

Offerta educativa per le scuole

Offerta educativa per le scuole 2017-2018

Servizi Educativi: (+39) 050 2211372 (dal martedì al giovedì dalle 10:00 alle 13:00)

educazione.ortomuseobot@sma.unipi.it

Campi estivi all’Orto e Museo Botanico

In occasione delle vacanze scolastiche (estive, natalizie e pasquali) l’Orto e Museo Botanico propone campi per vacanze all’insegna del gioco, per divertirsi e conoscere i segreti delle piante, tra scienza, arte e creatività.

Campi estate 2018

  •  25-29 giugno – Evoluzione verde. Tanti anni fa in mezzo al mar… Cinque giorni per imparare tutti sull’evoluzione del mondo verde
  • 2-6 luglio – Viaggiando per ecosistemi. Oggi faccio un viaggiato nel deserto, domani ai tropici, e alla fine della settimana ho fatto il giro del mondo verde
  • 23-27 luglio – E con questa che ci faccio? La mangio?… No ci costruisco la casa! La storia millenaria di uomini e piante.
  • 27-31 agosto – Che mito le piante! Ogni giorno la storia di una pianta che ha fatto storia. E alla fine? Un libro mitologico!

Orario dalle 8.15 alle 14.15

Locandina Campi Orto e Museo Botanico

Informazioni e iscrizioni online

https://www.sma.unipi.it/campi-estate-2018/

ALTRO

Index seminum

VIDEO

COME ARRIVARE

Uno degli ingressi si trova in via Luca Ghini 13, l’altro in Via Roma 56, in entrambi i casi a 300 metri dalla Torre di Pisa. Il Museo botanico si trova vicino all’ingresso di Via Roma.