Museo degli Strumenti per il Calcolo

INDIRIZZO E CONTATTI

Via Bonanno Pisano 2/B / Via Nicola Pisano 25 (Largo Padre Renzo Spadoni), 56126 Pisa (area dei Vecchi Macelli)

Per informazioni: info.msc@sma.unipi.it

Tel: (+39) 050 2215212

Servizi educativi Museo degli Strumenti per il Calcolo:

E-mail: educazione.msc@sma.unipi.it

Servizi educativi SMA: (+39) 050 2211372 (dal martedì al giovedì dalle 10:00 alle 13:00)

E-mail: educazione@sma.unipi.it

Direttore scientifico: Fabio Gadducci

Seguici su:

Facebook

Twitter

http://www.fondazionegalileogalilei.it/

PERSONALE

Antonio Viti  Responsabile Museale

Telefono: (+39) 050 2213621

 

PRESENTAZIONE

logo-museo-strumenti-calcolo

Facilmente raggiungibile dal centro della città, situato nel parco dei Vecchi Macelli, il Museo degli Strumenti per il Calcolo espone i pezzi più significativi di una ricchissima collezione di macchine legate alla storia dell’Informatica, unica in Italia e importante a livello internazionale per completezza e significato dei pezzi.
Il percorso espositivo spazia dagli aritmometri dell’Ottocento ai grandi calcolatori degli anni Cinquanta e Sessanta del secolo scorso, fino ai prodotti più rilevanti nella storia del Personal Computer. Pezzi unici come la Calcolatrice Elettronica Pisana (1961), intorno alla quale si formò la prima scuola italiana di informatica, e la CINAC dell’Istituto di Applicazioni per il Calcolo di Roma (1964), per giungere a macchine iconiche quali l’Olivetti ELEA 6001 (1961), il cui design venne curato da Ettore Sottsass, e il Cray X-MP (1982), sul quale vennero realizzati i primi corti Pixar.
Un viaggio affascinante in una tecnologia che è oggi pervasiva, talmente embedded nella nostra vita quotidiana da risultare ormai difficile ai più pensare all’informatica come una disciplina scientifica, che richieda qualcosa di altro che non installare applicazioni su uno smartphone o “smanettare” su un portatile. Le macchine conservate al Museo, osservate in funzione o spiegate nei dettagli del loro comportamento, permettono di gettare uno sguardo dietro le quinte, di comprendere quali sono i principi che ancora oggi guidano gli strumenti moderni.
Girando liberamente fra le vetrine o seguendo un percorso guidato, i visitatori possono apprendere le storie degli esemplari in esposizione: i protagonisti che li hanno realizzati, il contesto sociale nel quale questi si muovevano, i cambiamenti che hanno portato nel nostro modo di intendere prima e manipolare poi la realtà. In sostanza, le rivoluzioni che hanno portato al nostro modo di vivere.

ARCHIVIO FOTOGRAFICO

L’archivio fotografico dell’Università di Pisa contiene una Sezione Strumenti, dedicata al materiale iconografico e documentario proveniente dal Museo degli strumenti per il calcolo.

Contiene anche materiale relativo alla CEP.

VIDEO

ORARIO APERTURA:

Orario invernale (dal 1° ottobre al 31 maggio)
Lunedì: 9,00 -13,00
Da martedì a venerdì: 9,00 – 17,00
Chiuso sabato e domenica

Orario estivo (dall’1 giugno al 30 settembre)
Da lunedì a venerdì: 10,00 – 17,00

Chiuso sabato e domenica

La biglietteria chiude 15 minuti prima della chiusura

GIORNI DI CHIUSURA
1° gennaio (Capodanno); 6 gennaio (Epifania); 1° maggio (Festa dei lavoratori); 15 agosto (Ferragosto); 25 dicembre (Natale). Il 24 e il 31 dicembre chiusura alle ore 13.00.

TARIFFE

2,50 euro, Ingresso al Museo
4,00 euro, Visita guidata, a persona
4,00 euro, Laboratorio, a persona
7,00 euro, Laboratorio + Visita guidata
4,00 euro, Lezioni al Museo, a persona

Ingresso gratuito visite

  • studenti Università di Pisa
  • over 65
  • under 14
  • accompagnatori gruppi scolastici
  • giornalisti
  • guide turistiche
  • persone disabili e accompagnatori

Visite guidate, Laboratori e Lezioni sono gratuiti per gli accompagnatori di gruppi scolastici.

 

OFFERTA EDUCATIVA

L’offerta educativa attuale si articola in incontri, visite guidate e laboratori. Gli incontri sono pensati per incuriosire e destare interesse per l’informatica, spiegandone le basi e offrendo spunti di discussione. Le visite guidate usano l’unicità delle collezioni del Museo per legare i concetti dell’informatica alla concretezza e al fascino dei cimeli conservati. I laboratori propongono sfide per consolidare le nozioni attraverso l’esperienza pratica su calcolatori più o meno antichi.

Percorsi educativi per le scuole 2017-2018

Servizi educativi SMA: (+39) 050 2211372 (dal martedì al giovedì dalle 10:00 alle 13:00)

E-mail: educazione.sma@unipi.it

Il museo ospita anche le attività del Pisa CoderDojo

Pisa CoderDojo su Facebook

CAMPI ESTIVI AL MUSEO DEGLI STRUMENTI PER IL CALCOLO

In occasione delle vacanze scolastiche (estive, natalizie e pasquali) il Museo degli Strumenti per il Calcolo apre ai bambini le sue porte. Settimane di immersione totale nella scienza, nel verde dell’area due Vecchi Macelli, per sperimentare, giocare e imparare.

Campi estate 2018

  • 18-22 e 25-29 giugno

Orario dalle 8.15 alle 16.15 (prolungato)
o dalle 8.15 alle 14.15 (ridotto)

  • 3-7 e 10-14 giugno

Orario dalle 8.15 alle 14.15 (ridotto)

Locandina Campi Museo degli Strumenti per il Calcolo

Informazioni e iscrizioni online

https://www.sma.unipi.it/campi-estate-2018/

COME ARRIVARE
Si può accedere al museo dall’entrata di Largo Padre Renzo Spadoni (lungo via Nicola Pisano) oppure da via Bonanno Pisano 2/B per la ex Via dei Macelli, che costeggia il muro del campo sportivo “Abetone”.
A piedi, il Museo dista circa 25′ dalla Staz. Centrale, circa 15′ da Piazza del Duomo e dalla Staz. di S. Rossore, circa 20′ dal parcheggio per i pullman turistici di Via Pietrasantina.
Il Museo è servito dalla linea urbana ad alta frequenza LAM Rossa, fermata “Rustichello 2” venendo dalla Stazione Centrale o dall’Aeroporto, “Bonanno 4” dal parcheggio pullman (5′ dal Museo in entrambi i casi). Sullo stesso percorso passano anche le linee 5 e 21 (serale/notturna).